Da Canale d’Agordo

Da Canale d’Agordo
giugno 13, 2017 hypertesto

Capanna Comelle – cascata Comelle­ Gares (sentiero 704)

Difficoltà: facile
Tempo di percorrenza: 1,30 h

Gares ­ – Malga Stia – Forcella Stia

Difficoltà: facile
Quota massima: 2190 m

Percorso: Dal piccolo villaggio di Garés si percorre la strada silvo-pastorale che si inoltra nel bosco e che porta verso la Malga Stia. In circa un’ora di cammino si raggiunge la malga a quota 1785 m. Da qui è possibile, con ancora un’ora di cammino, raggiungere la Forcella Stia per ammirare l’imponente gruppo del Focobon.
La discesa per Garés può essere effettuata o per il vecchio sentiero o per la strada silvo-pastorale.

Tempo di percorrenza: 2 h

La Malga è aperta da metà giugno a fine settembre. Cucina tipica. Possibilità di pernottamento e possibilità di acquisto di prodotti caseari tipici.

Periodi consigliati: Da maggio a settembre.
Numeri utili: Pro Loco Canale Tel. 04371948030

Gares   (partenza   area   pic­nic)­   – percorso naturalistico biotopo­ fondo valle di Gares e ritorno

Difficoltà: facile
Tempo di percorrenza: 1 h

Canale   d’Agordo   (campo   tennis)­  – pista   ciclabile per Gares

Difficoltà: facile
Tempo di percorrenza: da 1/2 giornata a una giornata con varie soste lungo il percorso
Lunghezza: 7 km

Capanna Cima Comelle – Viaz del Bus ­- Malga Valbona

Difficoltà: media – breve tratto attrezzato
Quota massima: 2050 m

Percorso: Dalla Capanna Cima Comelle si prende il sentiero in salita verso la cascata di Gares e l’Orrido delle Comelle . Qui si può ammirare l’impetuoso e meraviglioso salto che il torrente Liera compie prima di raggiungere il fondovalle. Si prosegue sulla destra della cascata e si attraversa un solido ponte, sul lato opposto si trova un breve tratto attrezzato con scaletta in ferro e corda fissa . Velocemente si arriva al Pian delle Comelle a 1818 mt. Da qui inizia la salita fino ai piedi del Col Alto, dove alla sommità del ghiaione una freccia indica il passaggio detto “Viaz del Bus”. Per arrivarci si attraversa una cengia abbastanza esposta dotata di corda fissa e si continua per il sentiero n.756A che poco più avanti si incrocia con il n. 756 che scende dagli altopiani delle Comelle e arriva a Malga Valbona (bivacco).
Chi vuol percorrere questo itinerario deve avere un minimo di preparazione oltre a non soffrire di vertigini

Tempo di percorrenza: 3/5 h
Periodi consigliati: da maggio a settembre
Numeri utili: Pro Loco Canale tel. 0437 1948030

Parco giochi Canale d’Agordo  sentiero per baita Costantini­ rientro verso pista ciclabile e ritorno in piazza paese

Difficoltà: media
Tempo di percorrenza: 1/2 giornata

Canale   d’   Agordo­  –  Carfon­  -Fregona­ – Feder -­ Località Tegosa­ Caviola

Difficoltà: media
Tempo di percorrenza: 1 giornata

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*